Orvieto, dal latino Urbs Vetus (città vecchia), fu una delle città più importanti in epoca medievale, divenendo un importante centro religioso e militare. Il suo centro storico è oggi ricchissimo di monumenti e luoghi di indiscusso interesse, primo fra tutti la cattedrale del Duomo (stile gotico-romanico), la maestosa Torre del Moro, il Pozzo di San patrizio (opera unica al mondo) e la Fortezza Albornoz, fatta costruire dal cardinale omonimo quando Orvieto era una città sotto l’egida dello Stato pontificio. Oggi Orvieto, adagiata su una rupe tufacea che domina le vallate circostanti, è una cittadina unica nel suo genere. Ne sono testimonianza ulteriore i numerosi ritrovamenti etruschi e romani che la circondano, quali ad esempio la spettacolare Necropoli Etrusca del Crocifisso del Tufo e la passeggiata a 360° tutta intorno la rupe.

Itinerario artistico-culturale: Visita alla città sotterranea di Orvieto

Orvieto Underground

La visita ad “Orvieto Underground” rappresenta lo strumento più appropriato per entrare in contatto con questo nuovo, particolarissimo aspetto culturale di una città estremamente ricca di storia e di “gioielli” artistici: echi misteriosi ed affascinanti raccontano dell’etrusca Velzna, mentre dall’ umida ombra traspaiono fantasmi della città medievale e rinascimentale. Nei cunicoli, nelle scale, nelle ampie sale sovrapposte, nei passaggi inattesi si può leggere la secolare avventura della nascita di questa “città sotterranea”. E’ uno straordinario viaggio nel tempo, un percorso emozionante ed agevole nel cuore di Orvieto che qui affonda le proprie radici e conserva, quasi intatta, una insospettata e suggestiva memoria. La visita guidata ad “Orvieto Underground” si effettua con partenza dall’ufficio Informazioni Turistiche, Piazza Duomo n.24. In tutti i giorni sopra indicati, le visite si effettuano in italiano ed in inglese. Nei periodi di maggiore affluenza turistica anche in tedesco. Possono essere prenotate visite guidate in altre lingue (francese, spagnolo, russo). Le visite guidate alle comitive organizzate, per le quali è sempre consigliabile la prenotazione, si possono effettuare tutti i giorni dell’anno, a qualsiasi ora.

Speleotecnica S.r.l. Piazza Duomo, Orvieto (TR) Per informazioni: Tel. (+39) 0763.344891 – (+39) 347.3831472

Il Pozzo della Cava Il pozzo è interamente scavato nel tufo litoide che costituisce la rupe orvietana; ha una profondità di 36 metri, gli ultimi dei quali occupati dall’acqua della sorgente. La struttura è costituita da due parti accorpate: la prima, più grande, ha una sezione circolare con un diametro medio di 3 metri e 40 cm, la seconda, più piccola, ha invece una sezione rettangolare di lati 60×80 cm e presenta le tipiche “pedarole” etrusche, ossia delle tacche incise sulle pareti laterali per consentire la discesa e la risalita. Alla profondità di 30 metri ha inizio, all’interno della parte a sezione rettangolare, un cunicolo alto circa 170 cm e che attualmente ha una lunghezza di circa 20 metri; il suo pavimento, quasi completamente ricoperto di fango e argilla, presenta un profondo solco sul lato sinistro che doveva servire a far scorrere l’acqua del pozzo. orario continuato dalle 8,00 alle 20,00 lunedì chiuso – se non festivo [altri orari su appuntamento] Informazioni: 0763.342373

Musei & Monumenti

-MUSEO DELL’OPERA DEL DUOMO all’interno di Palazzo Soliano, a fianco del Duomo, presenta dipinti e sculture di epoca rinascimentale e medievale di famosi artisti quali: Arnolfo di Cambio, Andrea Pisano, Simone Martini oltre alle opere moderne in bronzo di Emilio Greco. Ingresso – € 3,00

-MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE anch’esso a fianco del Duomo, al suo interno si trovano oggetti e resti di origine etrusca ritrovati nei sotterranei della città. Ingresso – € 3,00

-MUSEO CIVICO E DELLA FONDAZIONE C.FAINA anch’essi raccolgono reperti etrusco-romani rinvenuti sul territorio.

- Il Duomo (Il giglio d’oro delle cattedrali): un capolavoro in stile gotico-romanico la cui costruzione risale al 1290 per volontà di Niccolò IV per ricordare e celebrare il miracolo di Bolsena (1264) quando dall’ostia consacrata un sacerdote vide sgorgare del sangue che macchiò il corporale (oggi ancora conservato nella cappella del Corpus Domini della cattedrale).

- Il Palazzo del Capitano del Popolo: altra grande opera in stile romanico-gotico del XII secolo, per molto tempo dimora del capitano del popolo, una delle figure più rappresentative della città in epoca medievale.

- Il Pozzo di San Patrizio: voluto dal papa Clemente VII nel 1527 e opera di Antonio da Sangallo il giovane, questo pozzo è un mirabile esempio di ingegno architettonico. Del diametro di 13 e profondo 62 metri, si percorre da cima a fondo attraverso i 248 scalini della doppia scalata.Grazie a questa chi scende non incontra mai chi sale. In epoca antica questo meccanismo permetteva di approvvigionare l’acqua più facilmente rispetto ad altri pozzi. – Ingresso € 4,50 – (ridotto € 3,50)

- Necropoli del Crocifisso del Tufo, complesso tombale di epoca etrusca alle pendici della rupe della città, si possono percorrere i vialetti lungo le tombe, è una vera e propria città dei morti i cui reperiti ritrovati sono visibili nei musei del centro storico. – Ingresso € 3,00 – (ridotto € 1,50)

-Fortezza Albornoz, giardini comunali. L’antica fortezza che si erge dal tufo, sull’antica porta della città. Oggi dai giardini ricavati al suo interno si possono vedere ancora le antiche mura dalle quali si gode un bellissimo panorama della valle sottostante.

- Torre del Moro: con la sua altezza di oltre 50 mt domina la città e si trova all’incrocio della via principaledi Orvieto: Corso Cavour. Salendo per i suoi gradini si ha un panorama mozzafiato dell’intera cittadina. – Ingresso € 2,80 – (ridotto € 2,00)

Resti del Tempio etrusco del Belvedere Chiesa di S.Andrea Chiesa di San Domenico Chiesa di San Francesco Palazzo del Comune Pozzo della Cava (€ 3,00 – ridotto € 2,00)

Eventi ad Orvieto e nella regione Umbria:

  • Umbria Jazz summer – Perugia – evento musicale
  • Umbria Jazz winter – Orvieto – evento musicale
  • Orvieto con gusto – Orvieto – evento enogastronomico
  • Palio dei terzieri – Città della Pieve – evento folklorisitico
  • Corsa dei Ceri – Gubbio – evento religioso-folkloristico
  • Calendimaggio – Assisi – evento religioso
  • Festival dei due Mondi – Spoleto – evento culturale, musicale, teatrale
  • Trasimeno blues – Lago Trasimeno – evento musicale
  • Soul Christmas – Lago Trasimeno – evento musicale
  • Coloriamo i cieli – Lago Trasimeno – evento folkloristico
  • Albero di Natale più grande del Mondo – Gubbio – evento religioso
  • Le Gaite – Bevagna – evento culturale-enogastronomico
  • Cantine aperte – Montefalco – evento enogastronomico
  • Eurococholate – Perugia – evento enogastronomico
  • Mostra del Tartufo – Fabro – evento enogastronomico
  • Festeggiamenti di San Valentino – Terni – evento religioso-folkloristico
  • Festa di Santa Rita – Cascia – evento religioso
  • Corpus domini e corteo storico – Orvieto – evento storico-religioso
  • Festival dei primi piatti d’Italia – Foligno – evento enogastronomico
  • Corsa all’Anello – Narni – evento storico-culturale
  • Festa delle Acque – Piediluco (Terni) – evento culturale

Per maggiori informazioni sulla città di Orvieto: www.orvietoviva.com